Home

Cittadinanza a figli di un solo genitore sammarinese

Con l'introduzione della Legge 17 giugno 2004 n. 84, che ha modificato la precedente Legge in materia (Legge del 30 novembre 2000 n. 114), sono cittadini sammarinesi per origine "i figli di cui un solo genitore è cittadino sammarinese, a condizione che entro il termine perentorio di dodici mesi dal raggiungimento della maggiore età dichiarino di voler mantenere la cittadinanza da questo trasmessa".

Le formalità per l'atto di mantenimento della cittadinanza sono spiegate nell'art. 3 che così recita: "La dichiarazione di voler mantenere la cittadinanza di cui al punto 2 dell'articolo 1 deve essere resa personalmente dall'interessato avanti all'Ufficiale di Stato Civile, oppure, se residente all'estero, avanti all'autorità diplomatica o consolare sammarinese, che provvederà all'inoltro all'Ufficiale di Stato Civile".

La Segreteria di Stato per gli Affari Interni provvede con cadenza annuale, mediante avviso raccomandato, a ricordare agli interessati il termine entro il quale devono formalizzare l'atto di mantenimento della cittadinanza.

Per ogni informazione al riguardo potete contattare l'ufficio preposto:

Ufficio di Stato Civile, Servizi demografici ed elettorali
Via 28 Luglio, 196
Tel. 0549 88 20 80
Fax  0549 88 21 24
e-mail: info.statocivile@pa.sm


 

Documenti allegati:

 
Apri

Legge sulla cittadinanza - 27 marzo 1984 n.32
 

Apri

Legge n.84 del 17/06/2004 "Modifiche alla Legge 30 novembre 2000 n.114 (Legge sulla cittadinanza)"